CONFEDERAZIONE DEGLI AGRICOLTORI EUROPEI E DEL MONDO

LA VENDITA DEI TERRENI DEL DEMANIO OCCASIONE D’ORO PER AIUTARE IN MODO CONCRETO I GIOVANI

Come dichiarato più volte, afferma il Presidente della Confeuro Rocco Tiso, la vendita dei terreni del demanio risulta essere un’opportunità importante per i giovani che si ritrovano ogni giorno a combattere contro lo spettro della disoccupazione e della precarietà a vita.

La strada da seguire è quella del rigore e della trasparenza per evitare il prevedibile assalto di torme di speculatori e per tenere lontana la criminalità. Questo si può ottenere soltanto assegnando i terreni a chi se lo merita, con i dovuti controlli, e soprattutto assegnare le terre esclusivamente alle nuove generazioni.

È necessario quindi, continua Tiso, utilizzare questo “oro verde” per una nuova e moderna aggregazione fondiaria finalizzata ad espandere la superficie agricola e nel contempo rafforzarne il sistema produttivo con un acquisizione di questi beni pubblici da parte delle parte sana della società.

Si constata, asserisce infine Tiso, che in tutti questi anni i terreni del demanio hanno vissuto nell’abbandono e non ne è stato fatto alcun uso agricolo e questa operazione, se come detto condotta con rigore, può dare un duplice effetto: assicurare produzione e reddito e contribuire alla difesa e al riassetto del territorio.

Pubblicato il 15 02 2012 alle 10:24 da admin Confeuro

Informativa Privacy | Sito Web realizzato da Necos - Creazione Siti Web Roma