CONFEDERAZIONE DEGLI AGRICOLTORI EUROPEI E DEL MONDO

DOBBIAMO SPENDERE BENE IL DENARO PROVENIENTE DALL’UE

Entro domani il Ministro per gli Affari Europei riceverà le proposte di spesa di ciascun Ministero per quanto riguarda la spesa nell’ambito della legge di stabilità, anche se per la prima volta sarà Bruxelles a dire l’ultima parola sui saldi sella spesa, che si aggira complessivamente sui 90 miliardi di euro.

La vera sfida per l’Italia è spendere bene questo denaro, afferma Tiso Presidente Nazionale della Confeuro, che rientra nell’ambito della Legge di Stabilità, fondamentale per rispettare gli impegni presi con l’Europa; le risorse per spendere bene questo denaro dovranno venire dal dicastero stesso impegnato nella spesa, a condizione che ci sia compatibilità con l’obiettivo di non incrementare la pressione fiscale.

Ancora una volta – continua Tiso – l’Italia avrà a disposizione fondi strutturali ingenti, anzi mai come questa volta saranno più ingenti di altri anni, per questo è fondamentale che i Ministeri coordino bene la programmazione di spesa e che nessuno “sfori” dai parametri indicati da ciascun Ministero e dalla Commissione Ue.

E’ una sfida da vincere – conclude Tiso – non solo perché 90 miliardi sono tanti e sono utili per il rilancio economico, dato che lo Stato non spende più ed invece è ora che torni a spendere per rilanciare i consumi, ma è una sfida importante e da vincere anche per acquisire credibilità di fronte all’Europa.

Pubblicato il 09 09 2013 alle 11:07 da admin Confeuro

Informativa Privacy | Sito Web realizzato da Necos - Creazione Siti Web Roma