CONFEDERAZIONE DEGLI AGRICOLTORI EUROPEI E DEL MONDO

DIMINUISCE IL CREDITO BANCARIO ALLE AZIENDE AGRICOLE DEL CENTRO SUD, UN DATO MOLTO NEGATIVO

L’ Ismea ha reso noto che l’accesso al credito per le aziende agricole del centro Sud è sempre più complicato a causa di alti tassi d’interesse e lunghi tempi di istruttoria, mentre per le aziende agricole del Nord è più facile accedere al credito bancario.

E’ un dato paradossale oltre che allarmante – afferma il Presidente Confeuro Tiso – anche perché nel Mezzogiorno ci sono più terreni e l’agricoltura è uno dei settori più vitali e importanti della sua economia; è mai possibile che al Nord ottenere il credito è più facile nonostante ci siano in quest’area meno aziende agricole e meno superfici coltivabili?

E’ strano che un Ministro dell’Agricoltura superattivo e onnipresente come quello attuale, non senta il dovere di sostenere le aziende agricole del Mezzogiorno, specialmente quelle condotte da giovani: il Sud vive di agricoltura, di questo passo non concedere prestiti alle aziende agricole potrebbe portare nel lungo periodo alla loro chiusura.

La Ministra del Sud fa capire che non ha ancora capito niente di agricoltura e dell’economia meridionale.

Pubblicato il 19 09 2013 alle 11:39 da admin Confeuro

Informativa Privacy | Sito Web realizzato da Necos - Creazione Siti Web Roma