CONFEDERAZIONE DEGLI AGRICOLTORI EUROPEI E DEL MONDO

TROPPE DIFFERENZE NELLE PENSIONI UOMO-DONNA

E’ già stata aperta la procedura d’infrazione contro l’Italia da parte della Ue per le differenze tra le pensioni tra uomini e donne, che dovrebbero avere lo stesso trattamento pensionistico e dovrebbero avere le stesse condizioni di pensionamento, ed è uno dei principi che afferma la Commissione Ue e con cui non possiamo che essere d’accordo, sentenzia il Presidente Confeuro Rocco Tiso.

Il nostro sistema pensionistico è già troppo sbilanciato nel senso che c’è troppa disparità tra chi percepisce pensioni d’oro e chi percepisce pensioni “da fame” ed ora ci vediamo segnalare anche per questa ennesima disparità ed ennesima figuraccia dell’Italia; chiediamo all’Inps e al governo che le pensioni si adeguino e che ci sia finalmente parità di trattamento tra uomini e donne, non solo perché ce lo chiede Bruxelles ma anche perché è giusto che sia così.

Pubblicato il 17 10 2013 alle 10:18 da admin Confeuro

Informativa Privacy | Sito Web realizzato da Necos - Creazione Siti Web Roma