CONFERENZA NAZIONALE ELETTIVA CONFEURO

Gen 22, 2017 | News

CONVOCAZIONE CONFERENZA NAZIONALE ELETTIVA CONFEURO

La Presidenza Nazionale della Confederazione degli Agricoltori Europei e del Mondo – Confeuro, riunitasi a Roma il 16/12/2016, ha deliberato con voto unanime a norma dello Statuto, la convocazione della Conferenza Nazionale Elettiva, che si terrà a ROMA nei giorni 3 – 4 – 5 Maggio 2017.

La Presidenza, dopo l’approvazione del Regolamento per la partecipazione alla Conferenza Nazionale Elettiva Confeuro, ha nominato per l’organizzazione e l’attuazione del regolamento assembleare, l’Ufficio di Coordinamento composto dai Presidenti del CAF-Labor, della Confover e del Patronato Labor, con la collaborazione delle Sig.re Anna Evangelista e Silvia Sacconi.

°°°°°0°°°°°

REGOLAMENTO

PER LA PARTECIPAZIONE ALLA

CONFERENZA NAZIONALE ELETTIVA CONFEURO

Articolo 1.

Alla Conferenza Nazionale Elettiva partecipano le Associazioni Territoriali Confeuro che hanno fatto regolare richiesta delle tessere per l’anno 2017, la cui vita sociale è regolata da uno statuto conforme allo Statuto Confederale.
L’Ordine dei Lavori:

a) Comunicazioni della presidenza uscente;
b) Composizione gruppo referente (un lavoratore, un agricoltore, un giovane, una madre, un pensionato);
c) Dibattito;
d) Approvazione documento “Nel Cuore la Terra” e l’Inciso d’Indirizzo;
e) Modifiche statutarie;
f) Rinnovo cariche socili;

Articolo 2

Alle Assemblee delle Associazioni Territoriali Confeuro prendono parte i soci in regola con il Tesseramento 2016.
Le Assemblee vanno convocate dal Presidente della Confeuro territoriale con avviso scritto da esporre nella sede legale 15 giorni prima dell’adu
nanza.
L’invito di convocazione deve contenere d’obbligo:
a Parere del documento “Nel Cuore la Terra” ;
b Elezione delegati alla Conferenza Nazionale elettiva Confeuro;
c …………………..

Articolo 3.

Le assemblee territoriali hanno inizio dopo la divulgazione ufficiale del presente regolamento e termineranno 15 giorni prima dalla data di svolgimento della Conferenza Nazionale elettiva.
Le assemblee territoriali devono verbalizzare i lavori utilizzando lo schema allegato. I presenti devono essere registrati, su richiesta del Coordinamento e i dati vanno comunicati alla sede Nazionale.

Articolo 4.

Le convocazioni delle Assemblee Territoriali, devono contenere la frase: “Alla riunione prenderà parte un componente del Consiglio Nazionale dell’Agricoltura e del Lavoro”. Copia della convocazione dev’essere inviata alla Presidenza Nazionale, non meno di 10 giorni prima dell’Assemblea, al seguente indirizzo di posta elettronica e -mail. segreteria@confeuro.it –

Articolo 5.

Per ogni delegato alla Conferenza Nazionale elettiva, le Assemblee Territoriali devono compilare la scheda allegata che va sottoscritta dal delegato e dal presidente della Confeuro territoriale che ne attesta la veridicità dei dati. Le schede devono pervenire all’Ufficio di coordinamento, in uno al verbale assembleare.

Articolo 6.

Le Assemblee Territoriali eleggono:
a) I delegati alla Conferenza Nazionale Elettiva Confeuro, nella misura di un delegato ogni 1.500 iscritti o frazione non inferiore ad un quinto (300);
b) Gli organi statutari.
In ogni caso le Associazioni Territoriali Confeuro, indipendentemente dal numero degli iscritti, hanno diritto di essere rappresentate all’Assemblea Confederale Elettiva, comunque da n° 1 delegato anche se gli iscritti sono inferiori a 300 (trecento)
Si demanda alla Commissione Verifica Poteri, nominata dalla Conferenza, di predisporre l’articolato per definire l’incidenza proporzionale del voto in base al numero degli iscritti rappresentati.

Articolo 7.

Le Assemblee delle Confeuro Territoriali dovranno concludersi con l’approvazione di un documento contenente, tra l’altro:
– Una valutazione sulle iniziative e sull’attività della Confeuro a livello nazionale e locale;
– Proposte, suggerimenti ed indicazioni per l’attività e le strutture dell’Associazione.

Articolo. 8

I verbali delle Assemblee delle Confeuro Territoriali saranno preventivamente approvati dall’Ufficio di Coordinamento Nazionale.
I verbali non conformi al presente Regolamento, ove non sanati, potrebbero determinare un’eventuale perdita del diritto alla partecipazione alla Conferenza Nazionale Elettiva Confederale.

Articolo 9.

I delegati eleggono gli organi statutari su unica lista concordata nella quale, in caso di discordanza, alla minoranza, complessivamente, spetta un quinto dei componenti il Consiglio Nazionale dell’Agricoltura e del Lavoro. Tutte le votazioni riguardanti le persone, avvengono con voto segreto o con voto palese, se lo richiederà la maggioranza degli aventi diritto al voto.
Indipendentemente dal numero dei componenti della Presidenza Nazionale e del Collegio dei Garanti, alle minoranze spetta un membro supplente nel secondo.
Di fronte all’unanimità gli organi statutari si eleggono contestualmente con un applauso.

Articolo 10.

Nella composizione dei delegati alla Conferenza Nazionale Elettiva, così come nella formazione degli organi dirigenti, va considerato, come elemento qualificante ed irrinunciabile, un’adeguata presenza di giovani e di donne.

Articolo 11.

È consentito, in deroga alle norme statutarie, in quelle zone con aree produttive omogenee, celebrare un’unica Assemblea interterritoriale, fermo restante il principio che i delegati alla Conferenza Nazionale, vengano designati ai sensi dell’articolo 6 del presente regolamento.

Articolo 12.

Ove i Delegati, nominati dalle Assemblee delle Confeuro Territoriali, per causa di forza maggiore sono impossibilitati a partecipare all’Assise Nazionale, sono automaticamente sostituiti dai supplenti di cui al verbale assembleare.

Articolo 13.

Le Federazioni, Associazioni ed organismi promossi dalla Confeuro, partecipano localmente alle Assemblee Territoriali in attuazione delle norme del presente regolamento. Mentre i rispettivi Legali Rappresentanti Nazionali, prendono parte di diritto alla Conferenza Elettiva. Non sono ammesse deleghe.

Articolo 14

Alle Associazioni Confeuro Territoriali, che convocheranno le rispettive assemblee, è comunque fatto obbligo di rinnovare gli organi statutari, in modo da unificare, per le scadenze future, i periodi in cui l’organizzazione vive il momento di dibattito, dialogo, confronto e di proposte, su argomenti di interesse generale del mondo dei produttori di cibo, nel contesto di un’agricoltura che cambia verso l’innovazione che guarda alle opportunità disponibili in campo tecnico, scientifico e perde man mano i valori e la considerazione che a produrre sono gli uomini.

Articolo 15

Per ogni eventuale delucidazione, bisogna fare capo alla Presidenza Nazionale Confeuro, interfacciandosi con le collaboratrici Anna Evangelista e Silvia Sacconi.