FIERI DI AVER AIUTATO CHI E’ IN DIFFICOLTA’

Feb 2, 2016 | News

Le parole sono importanti; ed è per questo che non devono essere colme di retorica, di pura teoria e di “vorrei ma non posso”. Se così fosse in realtà non sarebbero null’altro che vuote, sterili, e forse addirittura inopportune rispetto alla sofferenza reale che vivono tante persone, spesso lasciate sole proprio da chi invece dovrebbe occuparsi di loro.

La nostra realtà, quella di Confeuro, purtroppo da sola non può cambiare le sorti delle quasi 8 milioni di persone vivono in condizioni di povertà assoluta nel “Bel Paese”, e nemmeno dei tanti bambini malnutriti e malati, o degli anziani lasciati soli con le proprie pensioni da fame. Ma può comunque fare dei piccoli passi e affiancarsi alle tante persone perbene che ancora popolano la penisola e che non vogliono lasciarla nelle mani dei corrotti e dei mafiosi che, senza alcuno scrupolo, guadagnano sulle sofferenze altrui.

Nel corso della nostra conferenza nazionale del 27 Gennaio abbiamo assegnato delle donazioni per supportare alcune delle tante associazioni, cooperative, enti e onlus che cercano di aiutare chi è in maggiore difficoltà. E nel farlo ci siamo sentiti come poche volte nella vita e siamo stati pervasi da quel senso di appagamento che può venire solo dalla consapevolezza di aver fatto qualcosa per il bene degli altri.

Nel guardarli negli occhi siamo divenuti certi:

L’Associazione Maria Madre della Vita

La Cooperativa Sociale San Saturnino Onlus

Isla ng Bata – L’isola dei Bambini Onlus

L’Associazione Peter Pan Onlus

La Parrocchia Santa Maria del Paradiso

La Cooperativa Opera di San Michele

E alcune famiglie disagiate di cui preferiamo non fare i nomi per rispetto nei loro confronti

Sapranno far buon uso di queste risorse. Anche perché a volte per cambiare il mondo non serve una rivoluzione. Ma tanti sorrisi.